Il tempo della guerra, di Andrzej Sapkowski. Prosegue la saga The Witcher

Il tempo della guerra , del polacco Andrzej Sapkowski , è il quarto libro e il secondo romanzo dell’originale saga fantasy su Geralt di Rivia , The Witcher , nota anche per il videgioco omonimo, sèguito delle due raccolte introduttive di racconti, Il guardiano degli innocenti e La spada del destino e del romanzo Il sangue degli elfi (titoli a cui consiglio fortemente di fare riferimento per ogni dettaglio e approfondimento). Geralt di Rivia è uno strigo albino, un guerriero-mago-mutante. Sin da bambino è stato addestrato al combattimento e all’assunzione di veleni, ormoni, virus, droghe, erbe che l’hanno reso immune a quasi tutte le sostanze nocive e gli hanno donato molte capacità sovrumane. Il lavoro di Geralt è quello di ammazzare i mostri (manticore, strigi, vampiri, licantropi, spettri, basilischi, goblin, draghi e altre creature della mitologia e del folclore slavo e occidentale) che popolano il mondo; un mondo medievaleggiante, abitato da 9 razze intelligenti (umani, gnomi, elfi, sirene, driadi…) e ricco di “meraviglie”. Ha un grande e complicato amore, la maga Yennefer , e una pupilla da proteggere e addestrare (come sua “versione femminile&#…

Link:
Il tempo della guerra, di Andrzej Sapkowski. Prosegue la saga The Witcher

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *