“Storie della buonanotte per bambine ribelli” batte il record del crowdfunding

Vedi il contenuto originale:
“Storie della buonanotte per bambine ribelli” batte il record del crowdfunding

Indiebookday 2017: che cos’è e quando è

Segui questo link:
Indiebookday 2017: che cos’è e quando è

Maternità al bivio: dalla libera scelta alla surrogata. Una sfida mondiale

Roma, Sala della Regina della Camera dei deputati, Palazzo Montecitorio. Nell’ambito del progetto “Riprendiamoci la maternità!”, Se non ora quando – Libere promuove l’Incontro internazionale Maternità al bivio: dalla libera scelta alla surrogata. Una sfida mondiale: «La conquista della libertà di scelta è stato un cambiamento di enorme portata che consente alla maternità, tuttora confinata nell’ambito domestico e socialmente marginale, di giungere al centro della vita sociale e di ridisegnare i confini di una nuova idea di libertà. Ma a condizione che non venga privata del suo senso umano e che non venga ridotta alla bruta materialità biologica. Come accade invece nella pratica della maternità surrogata. Sta qui la ragione del nostro impegno contro tale pratica. Nell’ultimo anno sono stati raggiunti anche notevoli risultati, smentendo …

Vai alla fonte:
Maternità al bivio: dalla libera scelta alla surrogata. Una sfida mondiale

“Dea Madre” Pina Massarelli e Wanda Delli Carri

dal 1 all’8 marzo 2017 Dea Madre una mostra  di Pina Massarelli e Wanda Delli Carri presso Palazzo Dogana Foggia Un incontro inevitabile e felice quello che ha portato Wanda Delli Carri e Pina Massarelli ad esporre insieme le loro opere. Entrambe in momenti diversi, Pina l’anno scorso e Wanda poco prima di Natale hanno esposto le loro opere al Museo Civico di Foggia grazie alla direttrice, Gloria Fazia, che ha molto apprezzato le opere di entrambe, tanto è vero che ha acquistato un’opera di Pina per il Museo e ha scritto la presentazione sul catalogo di W. Delli Carri. Pina ha visto le opere di Wanda, ha riconosciuto oltre alla loro qualità artistica una ricerca affine alla propria…

Link:
“Dea Madre” Pina Massarelli e Wanda Delli Carri