Tag Archives: beppe-grillo

Augias vs. M5S: grillini bruciano i libri

Leggi qui il resto:
Augias vs. M5S: grillini bruciano i libri

Casaleggio perde i pezzi: addio al gruppo Mauri Spagnol

La Casaleggio Associati perde le gestione della comunicazione online di Chiarelettere & co. E anche del sito Cado in Piedi. Colpa del Movimento 5 Stelle e del troppo gossip. Mauri Spagnol è un nome (anzi, due) che non dirà molto ai non appassionati di editoria. Però Longanesi, Chiarelettere, Garzanti, Guanda, Corbaccio – per dire solo le principali – sono nomi di case editrici molto più note; alle quali va aggiunto il sito Cado in Piedi , nato come costola online di Chiarelettere. La comunicazione su internet di tutti questi marchi è curata da Gianroberto Casaleggio e dalla sua Casaleggio Associati, come tutti sanno la stessa società che si occupa della gestione del blog di Beppe Grillo. Questo preambolo per dire che il gruppo Mauri Spagnol ha deciso di chiudere i rapporti con la Casaleggio Associati . Una notizia di…

Vai qui e leggi il resto:
Casaleggio perde i pezzi: addio al gruppo Mauri Spagnol

Intervista a Francesco Oggiano, nei meandri di Beppe Grillo Parlante

Nove domande a Francesco Oggiano, autore di Beppe Grillo parlante . Ci siamo concentrati sulla base del libro per fare la radiografia a quello che dice, senza dimenticare ciò che lascia intendere. E per spingerci negli interstizi di una narrazione ricca proprio perché alternante, continuamente sospesa tra un velo di ammirazione per alcune idee fondamentalmente utili e condivisibili, ma allo stesso tempo fortemente critica, e in quanto tale lontana da ogni sospetto di manierismo, abbiamo deciso di fare qualche domanda al suo autore, punzecchiando ulteriormente alcuni nuclei caldi e pruriginosi, come l’influenza dell’ombroso Casaleggio, alcune prossimità ideologiche con il partito pirata e l’interessante struttura mobile stile Meetup. Come ci si avvicina ai meccanismi del M5S? Credo che il modo migliore sia con umiltà. Il M5S è l’esperimento politico più rivoluzionario degli ultimi anni a livello mondiale, con le sue logiche e i suoi codici. Il modo migliore per capirlo, ed eventualmente criticarlo, è avvicinandocisi in punta di piedi. Qual’è l’importanza dei social nella coesione interna? I social (Facebook e i Meetup, meno Twitter) amplificano la comunicazione e le interazioni tra gli attivisti. Credo che siano stati e siano un volano comunicativo che ha permesso al Movimento di “conoscersi” e svilupparsi così in fretta, dal 2005 a oggi. Ma in quanto tali, amplificano anche le interazioni negative. Moltissime diatribe locali, penso a quella bolognese, che hanno poi portato a espulsioni eccellenti, sono iniziate…

Visita il post:
Intervista a Francesco Oggiano, nei meandri di Beppe Grillo Parlante

Beppe Grillo parlante, luci ed ombre del M5S nelle parole di Francesco Oggiano

Un libro per illustrare la vicenda del M5S e fornire ai lettori un intero vocabolario a tema per destreggiarsi nel mondo dei pentastellati. Perché anche se la maggior parte delle volte sono indicati come “grillini”, per piacere non chiamateli così, preferiscono definirsi con l’altra indicazione, quella che si riferisce alle famose cinque stelle sui quali si basa la loro azione, piuttosto che sul costante riferimento personalistico a Beppe Grillo , indiscusso aggregatore, leader, ma anche motivo di polemiche e divisioni interne. Francesco Oggiano , giornalista di Vanity Fair.it , ha ventott’anni, l’età giusta per scrivere un libro, ma anche quella per entrare in Parlamento, naturalmente non tra i ranghi di una delle solite compagini partitiche del Belpaese, la cui identità logora e rimpastata a più riprese, si trascina almeno da qualche decennio, bensì tra le fila di un’entità che si vuole nuova e giovane a tutti i costi, eppure il fascino indiscusso del Movimento Cinque Stelle, più che un astro luminoso da seguire, diventa ai suoi occhi un polo da analizzare, discernere, comprendere, piuttosto che ammirare ciecamente, dando vita ad un libro che indaga il fenomeno “Beppe Grillo parlante” che ripercorre i fatti, senza tralasciare estratti dei brani dei post, fiammeggianti conversazioni in chat facebook e le lettere ufficiali di diffida all’uso del simbolo per esporre l’intenso chiaroscuro che avvolge gran parte…

Segui questo link:
Beppe Grillo parlante, luci ed ombre del M5S nelle parole di Francesco Oggiano