Bonifiche ambientali: come si determina il livello di contaminazione e definizione di sito contaminato

La rete Beetaly si occupa di tutte le fasi di intervento.

Un sito contaminato è un’area nella quale, a cause di una o più attività svolte o in corso, si verifica un’alterazione delle caratteristiche qualitative dell’acqua sia in superficie che in falda, nonché del terreno. Per caratterizzare le zone inquinate si effettuano delle indagini (come ad esempio analisi chimiche del suolo e delle acque, individuazione delle quote piezometriche, ecc.) nell’area contaminata o che si presuppone sia tale. Successivamente, grazie a queste analisi specifiche, si verifica se vi è effettivamente una contaminazione del suolo e delle acque e si definisce l’assetto idrologico e geologico.

Nel particolare, Beetaly, attiva nel settore delle bonifiche ambientali da diversi anni, si occupa di definire la tipologia dello strato inquinato di terreno e a che profondità si trova, nonché della rimozione dei rifiuti attraverso mezzi specifici di ultima generazione ed infine del carico e del trasporto del materiale inquinato agli appositi impianti di smaltimento regolarizzati secondo le normative vigenti.

Ecco in che cosa si distingue Beetaly, specializzata nel pronto intervento ambientale

La rete Beetaly si è fatta spazio tra le concorrenti grazie alla sua estrema professionalità.

Attiva su tutto il territorio nazionale, Beetaly è una rete di imprese che, grazie alla collaborazione con una serie di realtà selezionate e specializzate in ogni fase della bonifica del suolo, garantisce un servizio serio e completo. Il cliente si trova ad avere a che fare con un solo interlocutore, che lo assiste in ogni fase del processo di bonifica ambientale. Nel particolare l’azienda, che ricordiamo è disponibile 24 ore su 24 e 7 giorni alla settimana, garantisce una tempistica di intervento rapida su tutto il territorio nazionale. Grazie all’uso di mezzi tecnologici avanzati e al supporto di professionisti del settore, la rete è in grado di gestire interventi di qualsiasi entità per industrie e istituzioni. Ma ciò che rende la rete unica nel settore è la sua mission: Beetaly, che esegue l’intervento di bonifica e smaltisce il materiale contaminato rispettando le normative vigenti, si pone come primo obiettivo quello di salvaguardare l’ambiente, dunque la flora e la fauna, la salute e il benessere della popolazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Retype the CAPTCHA code from the image
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code