Studiare all’Università in Inghilterra

studiare-in-inghilterraOggi parliamo di un argomento che è molto discusso ultimamente, e riguarda le varie possibilità di studiare o di avviare un percorso universitario in Inghilterra. Molte persone si pongono domande assai frequenti e, peraltro, anche molto lecite, come ad esempio: quanto costa e quali costi occorre sostenere per studiare in quel di Londra? E’ una cosa accessibile a chiunque e, se sì, quali sono i requisiti per poter accedere ad un percorso di studi accademico? Ed ancora, volendo studiare in inghilterra quali costi bisogna stimare e prevedere per non restare impreparati sull’argomento? Cerchiamo di dare una risposta a questi ed altri quesiti, per fare un po’ di chiarezza su un tema così dibattuto.

Studiare all’Università in Inghilterra

Anzitutto va detto che la carriera universitaria in Inghilterra si rivela spesso una scelta molto interessante per chi vuole intraprendere quel tipo di carriera: infatti l’Inghilterra possiede un numero di facoltà universitarie veramente elevato ed anche alto è il livello di questi Atenei. E’ dunque una possibilità che va sicuramente considerata se si intende avviare un percorso di studio “serio”.

Una delle prime cose da considerare è il numero di corsi ai quali si intende partecipare: in un recente articolo apparso sul giornale online Il Corriere, è stato spiegato proprio questo aspetto, nel quale emergono alcune peculiarità che debbono essere valutate prima d presentare la “application” alla domanda. E’comunque una cosa fattibile.

Un altro aspetto molto importante è quello che riguarda i costi: a questo proposito va però subito specificato che il sistema inglese di apprendimento è un sistema interamente costruito sulla “pratica lavorativa”, che quindi focalizza o meglio, tende a focalizzare l’impegno del candidato a prove pratiche ed esercitazioni sul campo, piuttosto che imporre un sistema di apprendimento esclusivamente basato su nozionismo spesso con pochi sbocchi nella vita lavorativa reale di uno studente che vuole costruirsi una professione.

Insomma: è una opportunità per chi vuole intraprendere la carriera di studio, da valutare con attenzione che che può riservare delle sorprese interessanti.

2 Responses to Studiare all’Università in Inghilterra

  1. Pietro C. ha detto:

    L’argomento dello studio all’estero ci porta sempre alla mente l’attualissimo problema della “fuga di cervelli”, fuga da un paese – l’Italia – che ha saputo “sfornare” eccellenze in ogni campo… grazie comunque per l’articolo molto interessante e le informazioni utili.

  2. Paola Natuzzo ha detto:

    Grazie per le info utili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Retype the CAPTCHA code from the image
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code