A Davide Dalmiglio il Premio Carver 2011

Il vincitore del Premio Carver 2011 è Nuvole a Vapore di Davide Dalmiglio. Il giovane autore si è guadagnato quello che è considerato il “contropremio” della letteratura italiana, un riconoscimento “già definito dalla critica come il Premio Strega o Campiello dei nuovi scrittori”, che si sforza di sottrarsi alle tradizionali logiche del mercato dell’editoria per esaltare i libri (a tema libero purché già pubblicati da una casa editrice in lingua italiana) considerati più meritevoli nelle sezioni Saggistica, Narrativa e Poesia. Il “laureato” secondo il giudizio insindacabile di una giuria composta da operatori del settore letterario e presieduta da Andrea Giannasi , sarà infatti al centro di una campagna di promozione pubblicitaria a livello nazionale fatta di fiere di settore, articoli su giornali e riviste ( tra le quali Prospektiva e l’Assenzio) cartacee ed on-line, bookcrossing, video, e tanto altro. I titoli scelti verranno promossi in un evento che si svolgerà nell’ambito di una fiera dei libri con acquisto di pubblicità sulla stampa. Per gli interessati è già presente il bando 2012 . Nuvole a Vapore è “un libro di poesia civile”, una riflessione scanzonata e a tratti amara, una raccolta di poesie che ricorda da vicino una – scrittura derisoria, demistificante sbadiglio di “realismo onirico” – come sottolinea la prefazione di Mario Lunetta. La copertina di Silvia Santirosi , giornalista, illustratrice e a…

Vedi l’articolo originale:
A Davide Dalmiglio il Premio Carver 2011

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Retype the CAPTCHA code from the image
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code