A L’arte francese della guerra di Alexis Jenni il Prix Goncourt 2011

L’Art français de la guerre del lionese Alexis Jenni ha vinto il Prix Goncourt 2011 . E’ un’opera prima uscita dalla penna di un professore liceale di scienze naturali, pubblicata il 18 agosto di quest’anno dal famoso editore Gallimard, ad aver conquistato l’ambito riconoscimento. Un romanzo che rimanda nel titolo alla famosa trattato militare di Sun Tse , che si sviluppa come il frutto dell’immaginazione di un uomo che si è ritrovato scrittore alla non più tenera età di 48 anni facendosi portavoce di una visione estremamente polemica del ruolo della Francia nelle vicende storiche della Seconda Guerra Mondiale. La sua voce ripercorre attraverso i ricordi dell’amicizia con Victorien Salagnon, pittore ed ex-soldato, “il donchichottismo” la mancanza di un’efficace strategia militare e politica che caratterizzò, tra le altre, le azioni in Indocina e Algeria. Stavo male, tutto andava male, attendevo la fine. Quando ho incontrato Victorien Salagnon non sarebbe potuta andare peggio. Lui l’…

Leggi questo post:
A L’arte francese della guerra di Alexis Jenni il Prix Goncourt 2011

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.