Al Salone del libro di Torino con Radici, il libro nato nell’Emilia del terremoto

Un libro a tante mani, per raccontare l’infanzia nei territori del sisma. Tante sono le iniziative messe in piedi per sollevare le popolazioni colpite dal terremoto, dal Bibliobus donato da Como a Cento, a “Noi per voi” di Hotel Desperados , dalla guida “Nuok Summer 2012″ alla Bibliotenda di Mirandola , fino al progetto intitolato “Il cantiere della fantasia”. Un’iniziativa che nell’estate del 2012 ha portato autori e illustratori per l’infanzia, tra i bambini dei comuni dell’Emilia più colpiti dal sisma. Il risultato di questa serie di laboratori del Cantiere, che hanno rallegrato e arricchito le giornate trascorse tra libri, storie, letture animate, canzoni e attività creative che hanno coinvolto oltre 2000 bambini, nei centri estivi di otto comuni della provincia di Modena: San Felice sul Panaro, Mirandola, Concordia, Cavezzo, Medolla

Vedi l’articolo originale:
Al Salone del libro di Torino con Radici, il libro nato nell’Emilia del terremoto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Retype the CAPTCHA code from the image
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code