Alice in Zombieland, di Gena Showalter

Alice in Zombieland , di Gena Showalter , autrice già nota per la narrativa paranormal romance rivolta a un pubblico adulto, è il primo volume della serie per adolescenti The White Rabbit Chronicles , che unisce paranormal romance, horror, azione e ironia, richiamandosi, molto labilmente, all’ Alice nel Paese delle Meraviglie di Lewis Carroll. In Italia – scelta, a parer mio, poco felice, dato il generalizzato gradimento americano – la pubblicazione è prevista solo in ebook, a un prezzo, peraltro, non particolarmente popolare (considerando anche i libri cartacei dell’autrice sin qui pubblicati in edicola dalla stessa Harlequin Mondadori). Comunque sia, la storia che il romanzo ci racconta ruota attorno alle avventure di Alice Bell , protagonista adolescente che una tragica notte perde l’intera famiglia e che, dopo essersi trasferita dai nonni, inizia una nuova, sconvolgente vita. A partire dal fatto che, improvvisamente, gli zombie, che mai le era riuscito di vedere, ora le appaiono in tutta la loro terrificante consistenza . E questo perchè gli zombie della Showalter – sorta di spiriti maligni, in verità – non sono …

Fonte originale:
Alice in Zombieland, di Gena Showalter

One Response to Alice in Zombieland, di Gena Showalter

  1. LadyAileen ha detto:

    Lo stile è scorrevole e semplice, ben scritto e la trama è senza dubbio avvincente, tanto che senza renderci conto siamo già giunti alla fine del libro.
    Ammetto che gli zombie non sono esattamente le creature più affascinanti da trovare in un libro ma l’autrice è riuscita a creare una visione al riguardo davvero originale.
    Non mancherà qualche colpo di scena, vivide e dettagliate descrizioni dei combattimenti e naturalmente l’immancabile risvolto romantico, che ha senza dubbio ha il suo peso, ma non domina completamente la scena.
    Naturalmente trattandosi del primo volume di una serie, anche se il finale non lascia l’amaro in bocca, molte domande restano ancora senza risposta per cui non ci resta che aspettare la pubblicazione del secondo capitolo di questa appassionante storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Retype the CAPTCHA code from the image
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code