Ancora viva, di Carlene Thompson

Chyna Greer oggi è una donna adulta con un nome piuttosto esotico; è un medico al secondo anno di specializzazione, con il progetto di dedicarsi alla oncologia pediatrica; sua madre è appena morta cadendo per le scale, ma spinta da un infarto: perciò è tornata a Black Willow, West Virginia. Per saperne di più sul motivo per cui, invece, è andata via bisogna fare un salto indietro di dieci anni – alla sua adolescenza – e andare alle prime pagine di Ancora viva , l’ultimo romanzo di Carlene Thompson (Marcos y Marcos). Bisogna andare al giorno in cui Zoe, la migliore amica di Chyna, è letteralmente scomparsa sotto i suoi occhi. Zoe era di Washington D.C. e aveva trascorso le vacanze a Black Willow, a casa della sua migliore amica Chyna. La notte prima di tornare a casa, Zoe aveva deciso di scappare, ma non per sempre, solo per qualche ora: aveva un appuntamento al lago Manicora, poco distante dalla casa di Chyna, con un misterioso ragazzo. Chyna aveva…

Continua qui:
Ancora viva, di Carlene Thompson

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.