Appuntamento al buio, di Rachel Caine, quarto libro per I vampiri di Morganville

Appuntamento al buio , di Rachel Caine , è il quarto volume della serie urban fantasy YA I vampiri di Morganville e il seguito de Il vicolo dei segreti . (Chi ha bisogno di rinfrescarsi la memoria sulle “puntate” precedenti o vuole avvicinarsi alla singolare serie per la prima volta può recarsi qui ). Certo che la fine del volume precedente ci aveva lasciati in una situazione ben strana… (seguono spoiler per chi non ha letto Il vicolo dei segreti ), con l’ inaspettato, quanto inopportuno, trasferimento dei genitori di Claire a Morganville, immaginaria cittadina americana governata dai vampiri in modo mafioseggiante, e il contestuale arrivo di Bishop & Scagnozzi che, abbiamo scoperto nell’ormai abituale e utile primo capitolo inserito alla fine del libro precedente, è nientedimeno che il padre di Amelie (vampira antica, capo e fondatrice di Morganville) a lungo ritenuto morto e ora tornato in tutta la sua arrogante e malcelata pericolosità. Il sistema di vita a Morganville, pur terribile per la poca libertà di scelta concessa agli umani – che, per sopravvivere, devono legarsi a un Protettore mafia-style, in cambio di un “pizzo” a base di donazioni di sangue – è, comunque, fondato su un certo equilibrio e una relativa pace (frequentemente interrotta, in verità, da recenti azioni di ammazzavampiri, ragazzine violente, psicopatici, serial killer o quant’altro). Tranne per la misteriosa malattia che si è insinuata tra gli …

Continua qui:
Appuntamento al buio, di Rachel Caine, quarto libro per I vampiri di Morganville

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Appuntamento al buio, di Rachel Caine, quarto libro per I vampiri di Morganville

Appuntamento al buio , di Rachel Caine , è il quarto volume della serie urban fantasy YA I vampiri di Morganville e il seguito de Il vicolo dei segreti . (Chi ha bisogno di rinfrescarsi la memoria sulle “puntate” precedenti o vuole avvicinarsi alla singolare serie per la prima volta può recarsi qui ). Certo che la fine del volume precedente ci aveva lasciati in una situazione ben strana… (seguono spoiler per chi non ha letto Il vicolo dei segreti ), con l’ inaspettato, quanto inopportuno, trasferimento dei genitori di Claire a Morganville, immaginaria cittadina americana governata dai vampiri in modo mafioseggiante, e il contestuale arrivo di Bishop & Scagnozzi che, abbiamo scoperto nell’ormai abituale e utile primo capitolo inserito alla fine del libro precedente, è nientedimeno che il padre di Amelie (vampira antica, capo e fondatrice di Morganville) a lungo ritenuto morto e ora tornato in tutta la sua arrogante e malcelata pericolosità. Il sistema di vita a Morganville, pur terribile per la poca libertà di scelta concessa agli umani – che, per sopravvivere, devono legarsi a un Protettore mafia-style, in cambio di un “pizzo” a base di donazioni di sangue – è, comunque, fondato su un certo equilibrio e una relativa pace (frequentemente interrotta, in verità, da recenti azioni di ammazzavampiri, ragazzine violente, psicopatici, serial killer o quant’altro). Tranne per la misteriosa malattia che si è insinuata tra gli ignari vampiri (e che Claire, la nostra superintelligente eroina quasi-diciassettenne, forse riuscirà a inquadrare, insieme a quel che resta della mente del vampiro alchimista Myrnin), la vita a Morganville, Texas, tutto sommato, è un lungo fiume tranquillo (…popolato da qualche piranha)…

Continua qui:
Appuntamento al buio, di Rachel Caine, quarto libro per I vampiri di Morganville

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.