Autobiografia Assange pubblicata senza il suo consenso in Inghilterra

Julian Assange: l’autobiografia non autorizzata . E’ questo il titolo del volume che la casa editrice Canongate ha pubblicato oggi e permettendo al Guardian di lanciare, oltre alla notizia, addirittura una pagina live per aggiornare i propri utenti sulla lettura di questo assurdo libro. Certo, perché non si può definire in altro modo un’autobiografia non autorizzata, se non ammettendo che l’Io scrivente – nelle autobiografie antonomasticamente coincidente all’Io narrante – sia affetto da una gravissima forma di schizofrenia, una dissociazione interiore talmente conflittuale da costringere una parte del suo Ego a non dare l’autorizzazione all’altra per procedere nella pubblicazione del libro. In realtà quel che è successo pare molto più semplicemente molto simile a una delle miriadi di operazioni

Vedi il seguito qui:
Autobiografia Assange pubblicata senza il suo consenso in Inghilterra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.