Autobiografia di uno yogi, di Yogananda (letta da Enzo Decaro)

Ananda Edizioni ha pubblicato di recente L’autobiografia di uno yogi in versione audiolibro, letta da Enzo Decaro . L’originale risale al 1946 e negli anni si è affermata come una delle opere più importanti e influenti del secolo scorso che, tuttavia, ancora riesce a emozionare e ispirare con immutata energia il lettore, nel caso specifico, l’ascoltatore di oggi. La straordinaria personalità di Paramhansa Yogananda si è formata nella rigida tradizione yogica indiana che ha poi egli ha contribuito a diffondere in occidente su diretto invito del suo guru Sri Yukteswar. Gli insegnamenti di Paramhansa Yogananda hanno avuto profonda presa in Occidente e hanno ispirato scrittori, musicisti e semplici lettori. Sotto l’influenza ispirante dell’ Autobiografia , ad esempio, Jon Anderson – cantante degli Yes – compose nel 1973 quasi di getto i testi per la monumentale opera del gruppo britannico Tales from Topographic Oceans . Tra l’altro sia Sri Yukteswar che Yogananda compaiono sulla copertina dell’album dei Beatles Sgt. Pepper’s . Anche Steve Jobs, recentemente scomparso, considerava imprescindibile la lettura ripetuta del libro che aveva anche sul suo iPad. Si può senza esagerazione definire Yogananda uno dei padri spirituali più importanti dell’umanità. Con semplicità e precisione riesce a rappresentare e rispondere alle più recondite necessità dall’animo umano. La nuova veste rende ancora più fascinoso il libro. La voce di Enzo Decaro guida l’ascoltatore in una dimensione sospesa

Oltre:
Autobiografia di uno yogi, di Yogananda (letta da Enzo Decaro)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.