Black Moon. Il gioco del vampiro, di Keri Arthur, quarto libro per Riley Jenson

Black Moon. Il gioco del vampiro , di Keri Arthur , è il seguito de La tentazione del vampiro e il quarto volume della saga urban fantasy per adulti su Riley Jenson, ibrida licantropo-vampira australiana. Se i primi due volumi raccontavano una storia interessante, ma non erano esenti da difetti della struttura narrativa, soprattutto relativi alla coerenza delle scene (e mi riferisco, ad esempio, a quelle erotiche, spesso forzate e “buttate lì” un po’ a casaccio), il terzo volume, pur possedendo un maggior rigore dal punto di vista logico, ha mostrato, invece, una certa stanchezza nello sviluppo della storia. Poichè, però, le potenzialità ci sono, spero che l’episodio in uscita, il quarto, porti quella vitalità che al suo predecessore era mancata. Sia a livello di plot, sia nell’ambito delle questioni erotico-sentimentali, ancora, in verità, un po’ troppo embrionali, sia, anche, in relazione ai personaggi stessi: Riley, sulle orme di Anita Blake, non riesce, a parer mio, a “bucare lo schermo”, così come Quinn. Almeno finora. Alla fine del romanzo precedente (di tutta la serie si parla qui ) avevamo lasciato Riley riluttantemente “avviata” ad esercitare la professione di Guardiano con licenza di uccidere; in possesso di una serie di poteri – indotti attraverso terapia genica – in netto crescendo; con una libido iper-sensibile ( basta che respiri … anzi, nemmeno) e con una relazione – in aggiunta a quelle con lupi, mutanti cavalli e quant’altro – tutta da costruire e problematica, col vampiro ultramillenario Quinn. Senza dimenticare Kellen. Finite le vicende “genetiche”, in questa nuova avventura sotto il sole dell’Australia, la nostra assatanata lupa-vampira, insieme al fratello gemello gay Rohan, Guardiano doc (cacciatore-giudice-boia), dovrà vedersela con un serial killer. Nel corso dell’indagine, Riley “interagirà” con Jin, barista apparentemente umano che, oltre ad essere un compagno di letto “rude”, rivelerà l’esistenza di un’ oscura e demoniaca organizzazione magica che si nutre di dolore proveniente dal sesso . Dolore fino alle estreme conseguenze. Inoltre, le minacce di Gautier, il più pericoloso Guardiano deviato del Dipartimento…

Vai qui e leggi il resto:
Black Moon. Il gioco del vampiro, di Keri Arthur, quarto libro per Riley Jenson

One Response to Black Moon. Il gioco del vampiro, di Keri Arthur, quarto libro per Riley Jenson

  1. LadyAileen ha detto:

    Quarto libro della serie dedicata a Riley, metà vampiro e metà lupo mannaro, alle prese con misteri da risolvere in un mondo dove gli umani convivono con vampiri, lupi mannari e creature varie.
    I libri vanno letti tutti e nel loro ordine di pubblicazione, non solo perché la protagonista é Riley, ma perché sono strettamente collegati (anche se l’autrice tende a seminare continui richiami ai libri precedenti in caso aveste dimenticato qualcosa).
    Le vicende sono ambientate in Australia ed é la stessa Riley a narrarle in prima persona.
    Per le scene di sesso esplicito (a volte sadico) e di violenza (se siete facilmente impressionabili cambiate libro), la serie é dedicata ad un pubblico adulto.
    Come per i libri precedenti viene ribadito che il sesso per Riley é come il sangue per i vampiri anche se non condivido quest’aspetto, ma stranamente in questo libro é meno frequente rispetto ai primi tre.
    Stile scorrevole senza dubbio e molto coinvolgente soprattutto se vi piacciono libri pieni di azione. La serie tende più sul thriller e la cosa mi fa molto piacere (forse perché é un altro dei miei generi preferiti).
    Ben scritto, descrizioni molto realistiche (a volte troppo macabre), ritmo veloce, trama intrigante e un pizzico di umorismo che non guasta mai. La componente romantica é sempre più marginale e i personaggi continuano a delinarsi. Finalmente cominciamo a scoprire qualcosa di più su Quinn, il vampiro miliardario ma a quanto pare siamo ancora lontani per un quadro completo. Anche Riley comincia a sviluppare strani poteri e non é tutto…
    Per gli appassionati di creature fantastiche in questo libro avrete la possibilità di trovare anche Demoni e Spiriti (oltre ai vampiri, mutaforma, lupi mannari etc. etc.).
    Un urban fantasy incredibile con un’eroina tutta da scoprire e personaggi secondari che non puoi non apprezzare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.