Bookish, la nuova piattaforma virtuale per i lettori sarà online a partire dall’estate

E’ stata annunciata oggi a New York la partenza, entro l’estate, di un nuovo e misterioso progetto chiamato Bookish , una nuova piattaforma virtuale dedicata ai libri che mira «a fornire ai lettori, dal neofita all’appassionato, un’esperienza personalizzata che li metta in contatto con i loro autori e libri preferiti, il tutto attraverso originali funzioni editoriali e strumenti inediti». Il progetto, senz’altro tanto ambizioso quanto misterioso, sarà finalizzato entro la prossima estate e vede la cooperazione di tre grandi editori, Hachette Book Group, Penguin Group e Simon & Schuster e del AOL Huffington Post Media Group . Niente da dire, dunque, i nomi in gioco ci sono, e sono certamente garanzia di grossi investimenti sia economici che per quanto concerne il know-how. Il sito, che ad oggi consta semplicemente del logo e di un apposito spazio per lasciare la propria mail ed essere informati sulle prossime tappe del progetto, è stato concepito per rispondere alla annosa domanda che, in un modo o nell’altro, tutti i lettori del mondo si fanno ogni volta che finiscono un libro: «E ora, cosa mi leggo?» . Insomma, nella speranza che non si tratti dell’ennesimo social network alla

Oltre:
Bookish, la nuova piattaforma virtuale per i lettori sarà online a partire dall’estate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.