Cosa fanno i Warli?, un libro per bambini che viene dall’India

Queste figurine stilizzate già presenti nella copertina del libro “Cosa fanno i Warli?” vengono da molto lontano: le hanno composte, utilizzando semplici forme, proprio i Warli, ovvero una comunità del Maharashtra, nell’India occidentale. “Per tradizione – leggo – sono le donne della comunità a dipingere i muri esterni delle loro case, soprattutto per occasioni speciali come matrimoni o altre festività…da qualche tempo in qua anche gli uomini si sono messi a dipingere…anche su tele e vestiti”. E così è avvenuto per i tre autori del volume Questa forma d’arte rurale è composta da linee fluide, cerchi e triangoli, può servire anche per stimolare la fantasia dei bambini nel disegno. Quello che mi è piaciuto, scorrendo questa teoria di linee, questa festa di movimenti e forme, è la loro intercambiabilità: piante, animali e figure umane sono composte dagli stessi elementi figurativi di base. E con un po’ di fantasia, poi, verso sera o appena prima di dormire, succede qualcosa di speciale, come potete far notare ai vostri bambini: ovvero si riesce a vedere davvero il fiume scorrere con i pesci che guizzano prima di finire nelle reti dei Warli, e le danze si animano sotto i nostri occhi, se solo si fa attenzione ad ascoltare la musica dei flessuosi suonatori riuniti in cerchio. Un libro magico. Gita Wolf, Ramesh Hengadi, Shantaram Dhadpe Cosa fanno i Warli? L’Ippocampo jr 15 euro Cosa fanno i Warli?, un libro

Continua qui:
Cosa fanno i Warli?, un libro per bambini che viene dall’India

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.