Domani è la Giornata Mondiale del libro: voi come festeggerete?

Il 23 aprile del 1616, a molti chilometri di distanza l’uno dall’altro, William Shakesepare e Miguel de Cervantes, ignari l’uno dell’esistenza dell’altro quanto di aver cambiato per sempre la storia della letteratura mondiale, si spegnevano, privando il mondo, in poche ore, di due dei maestri più geniali e decisivi dell’arte di raccontare i destini umani. Per questo l’UNESCO ha deciso, a partire dal 1996, di scegliere questa tragica data per celebrare la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore, che giornata che si festeggerà domani con centinaia di eventi, dibattiti e convegni in tutto i mondo. Eppure il modo migliore per festeggiare il Libro rimane sempre lo stesso, vale a dire leggere, e quindi perché non sfruttare la concomitanza della festa con il sabato di Pasqua e dedicare una giornata al relax e alla lettura? Io lo farò senza dubbio, magari leggendomi Il terzo Reich di Roberto Bolano, pubblicato un paio di mesi fa da Adelphi e che da troppo tempo langue immobile sul mio comodino, e voi? Che farete? Che libro

Link:
Domani è la Giornata Mondiale del libro: voi come festeggerete?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.