Due nuovi libri di Adriana Zarri in libreria per Einaudi

Einaudi manda in libreria due nuovi libri di Adriana Zarri , la celebre (e discussa) teologa deceduta nel 2010 a novantuno anni . Il primo è il testo Teologia del quotidiano , apparso nella collana Vele, a cura dell’Associazione Amici di Adriana Zarri. Il libro riporta sei interventi della teologa, di cui quattro inediti. Bello e particolarmente interessante è l’ulitmo intervento in cui Adriana Zarri indaga il rapporto esistente tra poesia e mistica: Il poeta è ponte tra l’Assoluto e il tempo: non può tradire Iddio parlando, non può tradire l’uomo tacendo; il risultato è un’espressione tutta particolre che non è più discorso umano e non è ancora Verbo assoluto e silenzioso. L’altro libro è Quasi una preghiera ed è una bellissima antologia costruita a mo’ di almanacco: con il suo lirismo particolare, Adriana Zarri si conduce per mano attraverso i vari periodi dell’anno e ci fa toccare quella contemplazione sincera e genuina che non significa avere fenomeni mistici che ci estraneo dalla realtà, ma vuol dire guardare il mondo con gli occhi di Dio. Una lettura da centellinare sì che possa accompagnarci nel corso di un intero anno. Per ogni alba che schiarisce il cielo, per ogni uccello che si sveglia, io ti ringrazio, Signore. Per ogni mucca che si lacia mungere per regalarci il latte del mattino, io ti ringrazio (e la ringrazio), Signore. Per ogni netturbino che ci pulisce le strade, per ogni vigile che ci facilita il traffico, io ti ringrazio (e lo ringrazio), Signore. Per tutti quelli che vorrebbero pregarti e non sanno; e per quelli che saprebbero pregarti e non vogliono, in loro favore e al loro posto, io ti prego, Signore. Adriana Zarri Teologia del quotidiano Einaudi, 2012 ISBN 978-88-06-20260-8 pp 104, euro 10 disponibile anche in eBook: euro 6,99 Quasi una preghiera Einaudi, 2013 ISBN 978-88-06-21510-1 pp 194, euro 18,50 disponibile anche

Oltre:
Due nuovi libri di Adriana Zarri in libreria per Einaudi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Retype the CAPTCHA code from the image
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code