Eco non corre per lo Strega, vende già abbastanza

Passano le stagione e trascorrono gli anni, ma le buone abitudini non passano mai. E dunque eccoci ancora una volta agli inizi di aprile, periodo da sempre molto fervido nel panorama letterario italiano, non tanto per fiere, saloni e festival, quanto per la decisione della griglia dei partecipanti alla nuova edizione del premio Strega 2011 , un premio bizzarro e sempre in discussione. Non volendo entrare nel merito del valzer delle candidature, tra eccellenti penne, scribacchini e imperdibili e rivoluzionari scrittori emergenti, vorrei limitare il raggio di azione di questo piccolo post alle parole di Mario Andreose, direttore letterario Rcs, che per ufficializzare la non partecipazione di Umberto Eco al premio Strega di quest’anno ha saggiamente evitato ogni ingenuità dichiarando che il romanzo di Eco non ha certo bisogno di ulteriore pubblicità, visto che le vendite vanno a gonfie vele. Finalmente, dunque, tutti coloro che da anni si

Segui il post:
Eco non corre per lo Strega, vende già abbastanza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.