Epos, il festival per la letteratura orale nel segno dei Fratelli Grimm

Appuntamento a Vendôme, nel centro della Francia, per riscoprire il piacere delle storie narrate a viva voce. Racconti per bambini e per la casa, il meraviglioso al quale dedichiamo le nostre mattinate. Onore anche agli ateliers Fahrenheit 451 di CLiO, con l’attuale tematica della salvaguardia della memoria collettiva. Passione e dedizione ad un’opera sono le parole-guida dei nostri ateliers, gli spettacoli d’EPOS 2013 ne saranno testimoni! Nel segno dei Fratelli Grim, per scorrere in rassegna i quattro giorni (oggi compreso) che restano all’edizione 2013 del Festival Epos , un evento costruito intorno ai raccontati. La kermesse orale, inserita nella cornice dei “Rendez-vous de l’été”, si tiene ormai da qualche stagione sulla scena di Vendôme , cittadina di quasi 17.000 abitanti, situata nel centro della vicina Francia, che ospita il CLIO , Conservatorio Conteporaneo di Letteratura Orale, che rievoca già nel nome l’omaggio alla musa greca della poesia epica. Sono proprio loro i promotori della rassegna Epos, che coinvolge artisti, attori e visitatori in un colorato caleidoscopio di voci che immergono i presenti nella magica atmosfera delle fiabe, lungo un’intera settimana che terminerà il 7 luglio 2013. Tra conferenze, racconti dal vivo, maratone di declamazione, epopee delle gesta locali, grandi spettacoli e soprattutto un week-end intenso all’insegna di due eventi particolari : un Salon du livre raro nel suo genere, con più di 2000 titoli specializzati, stands, animazioni, sedute di dediche e incontri. E molte ore interamente destinata a glorificare i principi della favola, a proposito dei quali si festeggia, già dal dicembre 2012, il 200° anniversario dell’apparizione della prima raccolta di racconti. A partire da oggi sarà infatti possibile iscriversi a “Tout le monde racconte Grimm!” , un’intera notte dedicata alle favole dei celebri fratelli, che partirà alle 21 del 6 luglio, per proseguire fino a mezzogiorno del giorno

Leggi qui il resto:
Epos, il festival per la letteratura orale nel segno dei Fratelli Grimm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.