Federico Moccia e “Quell’attimo di felicità” che non prova chi legge il suo romanzo

Mi ci sono messo di impegno nel leggere Quell’attimo di felicità di Federico Moccia , ma sinceramente non ce l’ho fatta. L’impegno era dettato da una frase dello stesso Moccia che mi ronzava in testa da tempo. Nel 2010 Federico Moccia venne fortemente contestato dagli studenti de La Sapienza che lo definirono l’anti-letteratura. Lui con calma rispose dicendo che non obbliga certo nessuno a leggere i suoi libri e che, in ogni caso, il suo lavoro merita rispetto, non fosse altro perché molte persone si sono avvicinate alla lettura proprio attraverso i suoi libri. Sono proprio curioso, quindi, di sapere cosa ci trovino nei …

Altro:
Federico Moccia e “Quell’attimo di felicità” che non prova chi legge il suo romanzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.