Fragility, di Rebecca Maizel. Prosegue la storia di Lenah, a volte vampira, a volte umana

Fragility , di Rebecca Maizel , è il secondo volume della trilogia YA urban fantasy e gotica Vampire Queen e il seguito di Eternity , romanzo d’esordio dell’autrice americana. Dopo un’attesa di circa due anni, ecco ricomparire sulla scena della narrativa soprannaturale la bella vampira Lenah Beaudonte, adolescente pluricentenaria dagli intensi rapporti sentimentali ( Rhode , il grande e quasi eterno amore vampiro, Vicken , il sostituto “temporaneo”, Justin , l’umano dei giorni nostri), con le molteplici entrate e uscite ritualistiche dal vampirisimo, un passato violento e tragico alle spalle, insieme a un sonno “ristoratore” d’un centinaio d’anni o giù di lì (sicuramente consigliata, a chi non conosce la serie, la lettura dell’articolo relativo al primo libro ). Fragility inizia poco dopo il drammatico evento capitato alla fine di Eternity . Un evento che avrebbe dovuto essere definitivo , ma che invece, non solo non lo sarà, ma avrà anche un risvolto del tutto inaspettato. In Lenah, infatti (attenzione, seguono spoiler con chi non è in pari con la serie), solo la parte vampirica risulterà morta. Non lei che, anzi, sarà viva e vegeta… ma, soprattutto, ancora una volta umana! Il nuovo episodio, quindi, vedrà Vicken appena ritrasformato in (intrigante e amabile) umano, Lenah, idem, Justin che lo è sempre stato e… Rhode, eroe romantico vampiro, sopravvissuto anch’esso al rito per trasformare Lenah… sarà più vivo che mai. E umano. E dalla ragazza profondamente amato. Ma oltre…

Vedi articolo originale:
Fragility, di Rebecca Maizel. Prosegue la storia di Lenah, a volte vampira, a volte umana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.