Gli Ambasciatori del Male, di Liliana Bodoc. Epic fantasy latinoamericano al femminile

Gli Ambasciatori del Male , dell’argentina Liliana Bodoc, docente universitaria, è il primo apprezzato romanzo epic fantasy della Saga dei Confini . La serie, considerata un classico latinoamericano, racconta la conquista dell’America del Sud da parte degli spagnoli, utilizzando, in luogo di scenari e personaggi reali, un mondo e attori completamente inventati. La parte fantasy è arricchita anche dall’ultilizzo della magia, sia da parte dei popoli conquistati, che rappresentano il Bene, sia da parte dei conquistadores , incarnazione del Male e portatori di guerra, malattie, distruzione di un intero sistema di vita e morte. Seguiamo la sinossi ufficiale: Questo romanzo è la storia di un viaggio, di una guerra e di un’invasione. Un continente, le Terre Fertili, abitato da popolazioni diverse tra loro, ma unite da uno stesso destino. Regna la pace in queste terre, ma segnali contraddittori giungono dalla natura: l’aria e

Leggi oltre nell’articolo originale:
Gli Ambasciatori del Male, di Liliana Bodoc. Epic fantasy latinoamericano al femminile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Retype the CAPTCHA code from the image
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code