I Fuochi di Valyria, di George R. R. Martin, seconda parte di A Dance with Dragons

I Fuochi di Valyria , di George R. R. Martin , è il seguito de I Guerrieri del Ghiaccio e la seconda parte di A Dance with Dragons , quinto libro – in Italia suddiviso in tre volumi – dell’amata e notissima saga fantasy Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco . I Guerrieri del Ghiaccio è stato un libro che, pur rimanendo ad altissimi livelli nell’ambito della narrativa fantasy, e non solo, e pur avendolo senz’altro amato molto, mi ha lasciato perplessa su alcuni punti. In estrema sintesi posso dire di aver sentito la mancanza di ritmo, azione ed evoluzione sostanziale degli eventi; i personaggi pare quasi abbiano perso tridimensionalità e vitalità ripetto al passato; anche Tyrion, solitamente oggetto di apprezzamento per acume, intelligenza e sarcasmo, mi è sembrato sottotono e ripetitivo nelle sue elucubrazioni mentali e poco graffiante nelle relazioni col prossimo (non che l’assassinio, vero o presunto, di padri e nipoti possa lasciare emotivamente indenni, in effetti…); ho trovato disorientante, a volte, il fatto che eventi già accaduti nel volume cronologicamente parallelo, ma precedente, A Feast for Crows , nello sviluppo di situazioni correlate in A Dance with Dragons , siano ancora di là…

Leggi il seguito:
I Fuochi di Valyria, di George R. R. Martin, seconda parte di A Dance with Dragons

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *