I libri cambiano. Come?

Giuseppe Granieri su La Stampa fa un interessante riassunto in cinque punti su come cambiano i libri nell’era dell’ eBook : non tanto – e non solo – cambia il modo di leggere tra il cartaceo e il libro digitale, ma mutano anche tutta una serie di fattori che con il libro hanno a che fare: tutti i libri sono allo stesso click di distanza : se per un libro cartaceo bisogna recarsi in libreria o acquistarlo online e attendere qualche giorno per la consegna, con gli eBook i libri sono disponibili sempre, in ogni momento, in qualunque luogo. Un click e si legge il libro; il mercato si costruisce sulla scoperta e non sulla disponibilità : la crescita sempre maggiore di offerta (ogni giorno nuovi eBook in molte lingue e tutti sempre disponibili una volta immessi in rete) rende sempre più difficile far scoprire al lettore il libro che viene pubblicato; la sfida, quindi, consiste nel far sì che ogni libro trovi il suo lettore; i costi di pubblicazione e distribuzione tendono a zero : questo significa che in molti – le statistiche parlano di duecento milioni di americani – potranno pubblicare libri, con un aumento sempre maggiore dell’offerta; rientra in questo campo anche il self-publishing che va tenuto in considerazione e non semplicisticamente liquidato; il costo maggiore è uscire dall’oscurità : in questa immensa giungla di autori, editori e libri, come farsi notare? I social network rivestono un’importanza fondamentale; l’eccesso di offerta è un aumento di scala : più aumenta …

Visita il post:
I libri cambiano. Come?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Retype the CAPTCHA code from the image
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code