I messaggi segreti dei fiori, di Mandy Kirby

I nostri mezzi tecnologici per mandare dichiarazioni d’amore sono portatori di più significati di un solo tulipano arancione che si protende verso la luce in un vaso di vetro blu? C’è qualcosa di più perfetto di una barca di foglie di banano carica di fiori che scivola sull’acqua di un fiume per esprimere la nostra devozione religiosa? O qualcosa di più utile di un’aiuola di calendule arancioni per ritrovare la via di casa? Seminiamo, nutriamo, coltiviamo e regaliamo fiori diversi in occasioni diverse, ma per un unico scopo: dire ciò che non può essere detto, e farlo con grazia e bellezza. E’ davvero godibile e riposante come una calda tazza di tè durante un pomeriggio piovoso, questo manuale sui Messaggi segreti dei fiori, firmato da Mandy Kirby, e che Garzanti pubblica sulla scia dell’enorme successo di Vanessa Diffenbaugh (che firma l’introduzione) e il suo romanzo Il linguaggio segreto dei fiori . A me ricorda, in piccolo, una sorta di “erbario”, ovvero uno di quei grossi tomi scritti a mano dai monaci, in cui venivano classificate caratteristiche e usi delle erbe che crescevano nei loro orti. Tranne che in questo caso i protagonisti sono i fiori e di ciascuno vengono raccontate leggende, usi da parte di personaggi famosi della storia, rimandi letterari, significati tradizionali. Comprate ad esempio un mazzo di Iris se avete buone notizie da dare (magari tornando a casa la sera per festeggiare una promozione?), oppure sciogliete nella vasca una delicata essenza di narciso (“nuovi inizi) o di mughetto, se avete voglia di sperare nel “ritorno della felicità”, visto che si tratta del fiore preferito, nella leggenda nordica, della dea dell’alba, Ostara. Sono solo alcuni suggerimenti tratti da questa deliziosa piccola “enciclopedia”, che a corredo di ogni scheda offre al lettore colto sia un disegno del fiore che stralci di poesie di autori celebri che lo hanno celebrato. M. Kirby I messaggi segreti dei fiori Garzanti 12.90 euro I messaggi segreti dei fiori, di Mandy Kirby

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.