I Mille e una storia, di Di Marco-Rivola

Certo se potessero i bambini le inventerebbero proprio tutte per non dover studiare. Prendiamo ad esempio Michelino, “il terribilissimo nipote del già terribile Nostradamo nonchè il bambino più antipatico e viziato dell’universo”, che in I Mille e una storia, un libro-gioco in cui la storia prosegue a seconda delle scelte del lettore, ne va a pensare proprio una grossa, per non dover mettere il naso fra i libri. Mette in mano infatti al piccolo Giuseppino (Garibaldi) nientepopodimenoche i suoi videogame. E allora via Unità d’Italia, via cuore coraggioso di combattente pronto, un giorno a contribuire a unificare il Paese. E via, naturalmente, le lettere dai libri di

Leggi e segui:
I Mille e una storia, di Di Marco-Rivola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.