I pastori-li pastre, di Frederic Mistral

Per questo Natale ho scovato una vera ‘chicca’: un raccontro tradizionale scritto in provenzale, che risale addirittura al 1889, tradotto in italiano e riadattato per i bambini grazie alla tradizione di Anselmo Roveda, accompagnata dalle illustrazioni di Sandro Natalini e Agnese Baruzzi. Si racconta un giorno che un giudice chiamò al tribunale un pastore, accusandolo di “aver lasciato pascolare le sue pecore nel campo sbagliato”. E si racconta anche che il giudice fu molto offensivo nei confronti della categoria dei pastori. “Voi pastori, si sa, fareste mangiare vostro padre dalle pecore se solo aveste un padre fatto d’erba”, disse quel giudice. La favola racconta che il pastore seppe difendersi bene. Così bene da ridurre al silenzio il giudice. E seppe farlo proprio raccontando, a modo suo, il loro ruolo nel primo presepe al mondo. Quello vero, di Gesù bambino. Il libro pieghevole è davvero carino, perchè voltandolo sull’altro lato rispetto a quello in cui c’è la fiaba, forma l’immagine di un presepe. F. Mistral I pastori-li pastre Coccole e caccole 6.90 euro I pastori-li pastre, di Frederic Mistral

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.