Ian Watson, il fondamentale John W. Campbell, Guillermo del Toro e Chuck Hogan per Urania di ottobre

Creatura del fuoco , di Ian Watson, Luna d’inferno , di John W. Campbell, La progenie , di Guillermo del Toro e Chuck Hogan, sono le uscite di Urania per ottobre 2013. Ian Watson è uno scrittore e sceneggiatore britannico di fantascienza, trapiantato in Spagna. E’ autore de L’ultima domanda, Superuomo legittimo, Il mistero dei Kyber, L’anno dei dominatori, Gli dei invisibili di Marte , etc. e della prima stesura della sceneggiatura di A. I. Intelligenza artificiale di Kubrick/Spielberg, tratta da un racconto di Brian Aldiss . In Creatura di fuoco ( The Fire Worm , 1988, inedito in Italia), l’autore racconta la storia di John Cunningham, psichiatra specializzato in vite precedenti con un alter-ego segreto da scrittore horror, Jack Cannon, e un paziente, Tony Smith, con cui si addentra in tre periodi storici diversi, medioevo, vittorianesimo e anni ‘50, tratteggiati con ricchezza di dettagli. Si ritroverà in una vera storia soprannaturale e dell’orrore. ( Ian Watson , Creatura di fuoco , Urania 1599, € 4,90. Ebook disponibile. In edicola nei prossimi giorni). Luna d’inferno , di John W. Campbell (1920-1971), è l’uscita di ottobre per Urania Collezione . Campbell è uno scrittore americano e un fondamentale curatore editoriale della fantascienza. Grazie alla direzione della rivista Astounding Science Fiction , poi Analog Science Fact & Fiction , dal 1937 alla sua morte, pubblicarono e si fecero conoscere alcuni tra gli autori più importanti di tutti i tempi, inaugurando quella che viene definita l’ epoca d’oro della fantascienza , The Golden Age of Science Fiction (dall’ultima parte degli Anni Trenta agli inizi degli Anni Cinquanta). Tra gli autori curati da Campbell troviamo Isaac Asimov, Robert A. Heinlein, A. E. van Vogt, Theodore Sturgeon e moltissimi altri che devono, non solo la pubblicazione sulla rivista dei loro racconti, spesso proprio i primi, in cui Campbell, con occhio lungo, credette, ma anche un concreto e importante lavoro di “indirizzamento” e collaborazione col direttore stesso (le tre leggi della robotica di Asimov e il ciclo della Storia Futura di Heinlein, ad esempio, devono la loro nascita anche all’intervento dell’illuminato editor). Campbell fu anche scrittore, naturalmente, ed è considerato un…

Vedi il contenuto originale:
Ian Watson, il fondamentale John W. Campbell, Guillermo del Toro e Chuck Hogan per Urania di ottobre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.