Il Blu è un colore caldo, la graphic novel di Julie Maroh

Arriva anche in Italia il fumetto che ha ispirato il film “La vie d’Adèle”. E’ stato un bestseller in Francia , dove si è aggiudicato anche il premio Fnac al Festival di Angoulême 2011, prima di ispirare il film di Abdellatif Kechiche vincitore della Palma d’Oro al Festival di Cannes 2013 , ed è oramai arrivato anche in Italia. Clémentine ha quindici anni e non è ancora “la brunetta della Grand Place” di Lille, come la soprannominerà Emma dopo il primo incontro fatidico, quello che attraverso uno sguardo lega le due ragazze in un sentimento difficile e unico. E poi tutto accade, quello che doveva essere un normale pomeriggio con Thomas si trasforma nell’inizio di un’avventura tanto magnifica quanto straziante, che colora il bianco e nero con tocchi di blu. Ed…

Segui il post originale:
Il Blu è un colore caldo, la graphic novel di Julie Maroh

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.