Il prezzo dei libri continua a crescere

Notizia bruta e brutale: il prezzo dei libri continua a crescere. In cinque anni, ovvero fra il 2005 e il 2010, ha visto un aumento non da poco, come comunica l’Eurostat, attestandosi al 6.5%, ovvero più dell’uno per cento l’anno. L’indice è calcolato prendendo in considerazione i 27 Stati membri dell’Unione, in cui non va meglio per quanto riguarda il prezzo dei giornali (+17.5%). L’altra notizia che ci riguarda è che però in Italia il costo dei libri cresce più della media europea (+7%),. Per i giornali italiani invece, l’aumento è stato al di sotto della media Ue (13.7% contro, appunto, 17.5%). La prima reazione alla notizia dell’aumento del costo dei libri è ovviamente: “aumento inevitabile, avviene per ogni altro genere di “prodotto”, causa inflazione”. Questo avviene però, nonostante continuiamo ad essere uno dei Paesi in cui il numero dei “lettori” è il più basso d’Europa. La domanda potrebbe essere allora: secondo voi quanto incide il prezzo dei libri sulla perenne “crisi” di vendite lamentata dagli operatori del settore? Foto | Flickr Il prezzo dei libri continua a crescere

One Response to Il prezzo dei libri continua a crescere

  1. […] L’Italia, nei 10 anni di liberalizzazione degli sconti, è il paese europeo dove il prezzo dei lib… Like this:LikeBe the first to like this […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.