Il Principe Vampiro. L’Oro Nero, di Christine Feehan. Terzo libro per i Carpaziani

Il Principe Vampiro. L’Oro Nero , di Christine Feehan , è il terzo libro della serie paranormal romance per adulti Il Principe Vampiro/Dark Series , meglio nota come ciclo dei Carpaziani/Carpathians (ne parliamo qui ). Dopo la storia di Jacques e Shea, raccontata nel volume precedente, Il Principe Vampiro. Desiderio , in questo nuovo romanzo autoconclusivo la Feehan sposta l’attenzione su Aidan , vampiro antico che abbiamo già conosciuto. Così facendo, però, lascia a bocca asciutta tutte le lettrici che, ne sono certa, avrebbero voluto leggere della relazione tra Gregori e… il feto-già-irrevocabilmente-legato-e-futura-compagna. Queste lettrici dovranno aspettare il prossimo libro. Io non apprezzo molto la Feehan, trovo piuttosto noiose le storie che racconta, spesso appesantite da una ripetitvità (di pensieri e parole) francamente eccessiva. In più trovo che la mitologia vampirico-sentimentale del ciclo dei Carpaziani sia… aberrante . Quel tipo di possessività, l’irrevocabilità del legame amoroso che, in caso di morte del partner, condurrebbe al suicidio l’eventuale supersitite (non così diverso, nell’esito finale, dall’universalmente condannato rito induista del sati ), quel continuo, morboso contatto telepatico tra compagni, la “prigionia” – perchè di questo si tratta – delle donne per motivi di “protezione” e tutta una serie di aspetti così maschilisti e retrogradi, oltre che claustrofobici, sono, per me, donna occidentale del 21esimo secolo, fortemente indigesti. Poichè, però, la scrittrice ha un largo seguito tra le lettrici di narrativa paranormal romance (e anche perchè, in effetti, sono curiosa anch’io di vedere come si evolverà la soffocante, ma bizzarra storia di Gregori e del feto cresciuto , nel quarto volume) ho deciso di seguire ancora la serie. Perciò eccomi qui, a parlarvi di Aidan e Alexandria . Adrian ha 800 anni e da molto tempo ha perso la capacità di provare emozioni e vedere il mondo a colori (se non ricordate la mitologia carpaziana vi rimando all’ articolo sul primo libro). La sua vita cambia quando incontra Alexandria, la sua compagna per la vita. L’incontro, però, non è dei più promettenti. Scambiandola per una…

Vedi il contenuto originale:
Il Principe Vampiro. L’Oro Nero, di Christine Feehan. Terzo libro per i Carpaziani

One Response to Il Principe Vampiro. L’Oro Nero, di Christine Feehan. Terzo libro per i Carpaziani

  1. LadyAileen ha detto:

    Il principe vampiro. L’oro nero è il terzo volume della dedicata ai Carpaziani, antiche creature dotate di grandi poteri e quasi immortali ma costretti a vivere di notte, inoltre, i maschi senza una compagna rischiano di diventare dei vampiri crudeli e molto pericolosi.
    Nonostante sia una serie, in realtà ogni libro vede protagonista una coppia diversa per cui potrebbe essere letto anche singolarmente, anche se, sarebbe preferibile leggerli tutti nel loro ordine.
    Ritroverete personaggi conosciuti nei libri precedenti o futuri protagonisti di quelli successivi.
    I protagonisti questa volta sono Aidan un cacciatore e potente guaritore e Alexandria una ragazza che ha perso i genitori e ha cresciuto da sola il suo fratellino di 6 anni.
    Le vicende sono raccontate attraverso i punti di vista dei due protagonisti ma questo libro mi ha lasciato un pò perplessa perché era partito bene ma dopo una parte centrale noiosa c’è una ripresa nella parte finale (la parte migliore perché piena d’azione).
    Cosa non ha funzionato stavolta (i primi due mi erano piaciuti di più)? La sensazione di trovarsi davanti sempre la stessa storia ma con pratoginisti diversi. Lei che fatica ad accettare la condizione di Carpaziana (non è credibile) e di compagna per la vita (crisi isteriche frequenti) di un essere immortale e Lui ricco, bello, quasi sul punto di trasformarsi in un vampiro assetato di sangue e che deve convincerla che deve essere sua. Un attaccamento che rasenta l’ossessione.
    Mi aspettavo decisamente qualcosa di più originale, speriamo nel quarto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.