Il silenzio sulle donne, di Antonio Steffenoni

La rinata casa editrice Barion, rilevata da Mursia negli anni Sessanta, manda in libreria Il silenzio sulle donne , giallo di Antonio Steffenoni sui sentimenti maschili. Il primo elemento che salta agli occhi di questa nuova collana editoriale – in cui figura anche La storia della mafia di Leonardo Sciascia – è l’assoluta leggibilità del testo, dal punto di vista grafico: in un periodo in cui si tende a ridurre il font per risparmiare su qualche pagina, ritengo che la scelta editoriale sia vincente perché permette di leggere serenamente la storia, senza dover fare inutili sforzi. Voce narrante de Il silenzio sulle donne è Antonio Lopez, scrittore, amico del noto regista Santiago Conte che p morto cadendo dal terzo piano della clinica in cui era ricoverato. Il giallo è costruito a incastri e a rimandi, tanto da essere quasi speculare (basti pensare che dei due personaggi principali l’uno è di madre spagnola e di padre l’italiano e l’altro di madre italiana e di padre spagnolo). Speculare al punto che lo specchio, per così dire, è costituito da Clara, enigmatica e …

Leggi qui il resto:
Il silenzio sulle donne, di Antonio Steffenoni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.