In ricordo di Noi: una storia speciale

In Ricordo di Noi della Zerounoundici Edizioni pubblicato a marzo di quest’anno, è il primo romanzo di Rossella Martielli . Si tratta di un discorso che procede per suggestioni visive, la sua autrice è partita da una tragica esperienza personale per proseguire con una ricerca di immagini random. Il risultato è un vero e proprio “repertorio di suggestioni fantasy” che ben si legavano alla vicenda raccontata nel testo. È la storia di Alice, timida ventenne universitaria dalla vita tutt’altro che semplice. Le sue giornate si dividono tra lezioni, chiacchiere con l’amica storica e le numerose assenze di un fidanzato sfaccendato e viveur . Finché gli inquietanti occhi azzurri che ha sognato non diventano una realtà, una strana realtà dai profili imprecisi che spesso si fonde con la dimensione onirica più misteriosa. Quando sua madre era entrata nella stanza, l’aveva trovata seduta a terra, le gambe incrociate, la schiena dritta e un enorme vocabolario posato in grembo. Accortasi della sua presenza, si era girata a guardarla e aveva mormorato piano: «Mamma… le parole sono finite.» Aveva tredici anni. Una fessura nella mente, è un’illuminazione di coscienza nel torpore fin troppo caldo della della provincia, in quel caldo malsano da piumone che scaccia l’umido

Visita il link:
In ricordo di Noi: una storia speciale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.