Irvine Welsh, autore di Trainspotting, oggi festeggia il compleanno

Irvine Welsh oggi compie 53 anni. Welsh, infatti, è nato il 27 settembre 1958 a Leith, il sobborgo di Edimburgo che ritroviamo in tutte le sue opere. Il suo primo romanzo è stato Trainspotting : il successo fu enorme e nel 1996, tre anni dopo la pubblicazione del romanzo, venne anche realizzato il film omonimo, diretto da Danny Boyle e presentato (fuori concorso) al Festival di Cannes. L’incipit del romanzo – che nasce come una serie di racconti in prima persona con vari personaggi allo sbando – è il seguente: Sick Boy era coperto di sudore; tremava tutto. Io me ne stavo lì schiaffato davanti alla tele, cercando di non dargli retta, a quel coglione. Mi buttava giù. Provai a concentrarmi sulla cassetta di Jean-Claude Van Damme. Come in tutti i film del genere, l’inizio era drammatico: era quasi obbligatorio. Poi, nel pezzo che veniva dopo c’era un grande sforzo per creare atmosfera, facendo tra l’altro entrare in scena il cattivo, e per far stare in piedi una trama proprio scacata. Comunque, Jean-Claude sembrava pronto a menare le mani da un momento all’altro. Oltre a Trainspotting (che risale al 1993), romanzo che ha consacrato Welsh come autore simbolo di un’intera generazione, altre opere di Irvine Welsh sono: La casa di John il sordo (1994) Tolleranza zero (1995), Il Lercio (1995), Colla (2001), Porno (2002 – sequel di Trainspotting ), I segreti erotici dei grandi chef (2006), Una testa mozzata (2007), Crime (2008), Tutta colpa dell’acido (2010), Serpenti a sonagli (2011). In italiano Irvine Welsh è pubblicato da Guanda, Tea, Longanesi e Sellerio. Sempre in italiano, poi, abbiamo la postfazione al libro L’alieno Mourinho. Chi sa solo di calcio non

Vedi il contenuto originale:
Irvine Welsh, autore di Trainspotting, oggi festeggia il compleanno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.