IVA sugli ebook: Francia e Lussemburgo rimandati da Bruxelles

Prima era stato una presa di posizione vicina all’avanzamento , che pendeva per l’equiparazione tra digitale e cartaceo, poi i primi segnali di allerta provenienti dall’Unione Europea , ed ecco che la questione sembra andare per le lunghe mettendo Francia e Lussemburgo al centro di un autentico affaire , destinato a non risolversi tanto facilmente. I protagonisti di tale “braccio di ferro” hanno infatti un certo peso e l’incrollabile convinzione della ragione dalla loro, in una battaglia che deciderà del tasso di TVA (IVA) da applicare agli ebook , che per adesso è ben lontano dal fare l’unanimità. La famosa tassa applicabile ai libri elettronici ammonta oltralpe al solo 7 % (da ben due anni), un livello allineato a quello dei tomi cartacei , mentre in Lussemburgo si scende addirittura al 3 % (dal 2012). Il problema è che secondo l’UE gli ebook vanno considerati come “servizi in linea” e, in quanto tali, non possono godere di riduzioni e devono essere tassati normalmente cioè al 19,6 % in Francia…

Visita il post:
IVA sugli ebook: Francia e Lussemburgo rimandati da Bruxelles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Retype the CAPTCHA code from the image
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code