Jane Austen potrebbe essere stata uccisa con l’arsenico

Ancora una volta, la seconda nel giro di 24 ore, torniamo a parlare di Jane Austen, una delle più amate e allo stesso tempo odiate scrittrici inglesi di sempre, autrice di libri che fanno innamorare qualcuno (specie se ha tra i 15 e i 30 anni ed è di sesso femminile) e che fanno innervosire altri. Non mi nasconderò più a lungo, io sono iscritto da anni alla parte di quelli che la odiano. Sarà forse per questa dicotomia, per questa specie di frattura manicheista che divide i lettori in due fazioni contrapposte, che la teoria sostenuta da Lindsay Ashford nel suo nuovo libro, The Mysterious Death of Miss Austen, mi sembra più che credibile. Secondo la Ashford, che cita a proprio sostegno anni di ricerche, Jane Austen non sarebbe morta di morte naturale, ma potrebbe essere stata uccisa con una dose di arsenico . Niente di più probabile: ma chi l’ha uccisa? Se non fossero passati quasi vent’anni tra la morte della Austen e la nascita di Mark Twain io un nome ce l’avrei. Anche perché la parole con cui

Leggi questo articolo:
Jane Austen potrebbe essere stata uccisa con l’arsenico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.