Kofi Awoonor, poeta e vittima del terrorismo al Westgate Mall di Nairobi

Tra i morti del recente attacco terroristico al Westgate Mall, una delle personalità letterarie più note ed apprezzate del Ghana. Kofi Awoonor , poeta, diplomatico, statista, professore e icona ganese, una vis poetica apprezzata ben oltre i limiti del suo paese e un viso che ormai troneggia su gran parte dei media nazionali e internazionali, purtroppo per ragioni che non hanno niente a che fare con i riconoscimenti o le pubblicazioni. Perché questo volto della cultura africana è ormai omaggiato da commossi necrologi che arrivano da tutto il mondo. L’intellettuale settantottenne che, secondo alcune agenzie di stampa dell’Africa mediorientale si trovava in Kenia per partecipare all’edizione 2013 dello Storymoja Hay Festival, cominciato giovedì e sospeso in ragione dell’accaduto, fa infatti parte delle vittime dell’assalto al Westgate Mall di Nairobi di questo week-end, mentre il figlio figura in quella dei feriti. Awoonor qui sulla destra dell’immagine in una foto del 2008 che lo ritrae insieme allo scrittore nigeriano Wole Soyinka , il primo autore di colore ad aver ricevuto il premio Nobel della letteratura (nel 1986) ad un festival di poesia, ha ispirato anche il Presidente del Gahana John Dramani Mahama, che si è detto rattristato da quello che ha definito come uno “scherzo del destino” . Un uomo a proposito della quale uno dei commenti proveniente a quanto sembrerebbe da un ex-studente, illustra uno spaccato inatteso, comprese alcune presunte dichiarazioni di Awoonor: Si tratta di una delle scene più divertenti che abbia mai visto. Quando ero allievo degli …

Vedi il contenuto originale:
Kofi Awoonor, poeta e vittima del terrorismo al Westgate Mall di Nairobi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Retype the CAPTCHA code from the image
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code