La Caduta, avvincente romanzo di Giovanni Cocco

Siete mai stati a Orvieto, in provincia di Terni? Si cammina per un dedalo di viuzze e poi all’improvviso ci si trova dinanzi il Duomo, maestoso, splendido. Per poterlo apprezzare in pieno è necessario fare alcuni passi indietro e, anche così, la facciata risulta imponente. Pensavo a Orvieto e al suo Duomo mentre leggevo La Caduta , opera prima di Giovanni Cocco (che vive sul ramo non manzoniniano del lago di Como…) in libreria per Nutrimenti editore. Sì, perché Cocco ha la capacità di condurci per le viuzze della nostra storia recente senza mai perdere di vista però l’aspetto generale. Il primo decennio di questo millennio è stato segnato da eventi che possiamo definire sconvolgenti, in senso ampio: l’uragano Katrina e la bolla speculativa sui derivati, l’elezione di Joseph Ratzinger, la strage di Utoya, l’emergenza cronica dei rifiuti a Napoli, il disastro finanziario della Grecia, le banlieu parigine in fiamme. Eppure, forse, tutte appartenenti a un unico grande

Vedi il contenuto originale:
La Caduta, avvincente romanzo di Giovanni Cocco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.