La città della cura

La città della cura. Dopo il libro Etica della cura e progetto (Liguori 2002), Annalisa Marinelli allarga la riflessione alla città che vogliamo. Il suo sguardo è quello dell’abitare femminile e della differenza sessuale. Ne parlano con l’autrice Ida Farè, Gisella Bassanini, Sandra Bonfiglioli. Annalisa Marinelli, Ida Farè, Gisella Bassanini, Sandra Bonfiglioli hanno fatto parte del Gruppo Vanda della Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano. Negli anni ’90 ha studiato teorie e opere femminili in architettura.

Leggi l’articolo originale:
La città della cura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *