La classifica degli eBook secondo Booksblog – settimana dal 16 al 22 gennaio 2012

Di settimana in settimana monitoriamo i principali store online italiani per armonizzare i dati di vendita forniti e stilare, così, una classifica degli eBook. Confrontando la classifica degli eBook con quella dei libri cartacei un primo dato salta agli occhi: il lettore italiano va abbastanza sul sicuro e sembra seguire – anche per quel che riguarda il digitale – le grandi case editrici come le autrici e gli autori blasonati. Se è vero che in classifica notiamo sempre questa o quella casa editrice poco nota o autori esordienti è pur vero che la parte del leone la fanno i big. Casi di successo di autori esordienti divenuti famosi grazie agli eBook o all’autopubblicazione che sappiamo avvengono oltreoceano, li vedremo mai anche da noi? Da notare, in tale senso, il libro autopubblicato L’Amazzone di San Giorgio di Max Dezzi che rimane nella classifica di Amazon, anzi sale rispetto alla settimana scorsa. Prima di passare alla lista degli eBook in classifica questa settimana (elenco che trovate alla fine del post), mi soffermo su una classifica nella classifica: quali sono le case editrici che hanno venduto più eBook in questa settimana? Al primo posto degli editori troviamo Mondadori con sei titoli, seguito da Newton Compton con quattro titoli e da un pari merito: Adeplhi con tre titoli (Adelphi sta facendo un’offerta sugli eBook di Simenon) e da Feltrinelli, sempre con tre titoli (e l’eBook di Saviano, Super Santos , è il primo della classifica di questa settimana). Tutti gli altri editori hanno un solo libro e si collocano al quarto posto di questa classifica nella classifica. In ordine alfabetico abbiamo: Corriere della Sera, Einaudi, Fazi, La Stampa, Max Dezzi (autopubblicato), Narcissus (il self-publishing di Simplicissimus), Sellerio e Sperling&Kupfer. Per quel che riguarda la classifica degli eBook, ecco come è strutturata questa …

Estratto da:
La classifica degli eBook secondo Booksblog – settimana dal 16 al 22 gennaio 2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.