La classifica dei libri più venduti della settimana. Soliti giri di valzer

La classifica dei libri più venduti di questa settimana sembra un semplice gioco delle tre carte, in cui gli spostamenti dei best seller di turno sono, appunto, solo scambi di posto. C’è da segnalare quindi che non c’è nessuna novità, rispetto alla scorsa settimana. Nessuna new entry. A partire dal solito Zafòn con Le luci di settembre (Mondadori) in testa, seguito dal pur piacevole Il linguaggio segreto dei fiori di Vanessa Diffenbaugh (Garzanti) e dalla giardiniera-filosofa Dandini con Dai diamanti non nasce niente (Rizzoli) Continuiamo ad essere fedeli alla Mazzantini con la sua retrospettiva di crisi di coppia ( Nessuno si salva da solo , Mondadori) e a Murgia ( Ave Mary , EInaudi) una delle new entry della scorsa settimana, in sesta posizione, seguita dall’immancabile Tamaro. Per il resto, resistono anche i corposi saggi di Pansa ( Carta straccia è in quinta posizione), e di Hessel ( Indignatevi! Add ed. in sesta) oltre alle “confessioni” di Scalfari ( Scuote l’anima mia Eros , penultima posizione), new entry della scorsa settimana insieme a Carlotto, che chiude la

Vedi post:
La classifica dei libri più venduti della settimana. Soliti giri di valzer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Retype the CAPTCHA code from the image
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code