"La mia terra". Il torneo letterario che onora i campani!

Campani…Se la terra è anche la vostra affilate tastiere, penne e cervello e cominciate a scrivere e a riscrivere di questa Campania dolente e dimenticata. O semplicemente aprite quel caro cassetto (troppo spesso sepolto dietro muri di incomprensione) e “dategli aria” alle vostre parole. Sappiate infatti che c’è un’occasione che potrebbe trasformarle in pagine pubblicate, quelle stesse frasi che magari credevate destinate all’oblio, poiché il vostro lavoro potrebbe entrare a far parte di un’antologia grazie al primo torneo letterario indetto da Caracò editore e dall’ associazione Architempo , in collaborazione con il Premio Falerno Primo Romanzo . Si tratta di un’iniziativa accattivante che si chiama “La mia Terra” e che si svolgerà sotto forma di sfide (tra quattro racconti alla vota) che si terranno tra marzo e maggio 2012, nella cornice del palazzo Lanza di Capua . Il nome non potrebbe essere più indicativo, e fin qui non ci voleva un genio a capirlo, ciò non toglie che un’iniezione di “sano apprezzamento”, in un “non luogo” che, oltre a partorire continuamente talenti letterari ne zittisce tanti altri, è una specie di vento di novità che ci fa proprio piacere spargere. Perché in fondo il regionalismo è uno stato d’animo e gli abitanti di questo pezzetto di Sud sono lontani anni luce dalle chiusure, e vicini allo spirito di mescolanza che sembra quasi averli creati “scrittori congeniti”! Immagine da forumlibri.com Via | corrieredelmezzogiorno.corriere.it “La mia terra”. Il torneo letterario che onora i campani!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.