La Ragazza di Fuoco, di Suzanne Collins, seguito di Hunger Games

La Ragazza di Fuoco , di Suzanne Collins, attesissimo seguito del pluripremiato e amato Hunger Games e secondo volume della trilogia omonima, sarà in libreria il 2 novembre . Alla fine del primo volume – di cui abbiamo approfonditamente scritto nel relativo articolo e al quale certamente rimando per la necessaria comprensione del contesto – le “cose” erano andate in un certo modo e una particolare “forzatura” degli eventi aveva permesso ai nostri protagonisti di sopravvivere. Questa “forzatura”, come era ovvio immaginare, non era stata ben digerita da Capitol City (la ricchissima capitale dei nuovi Stati Uniti d’America, ora Panem, situata sulle Montagne Rocciose), anche a causa di alcune conseguenze importanti che questo atto di sfida aveva generato nei 12 Distretti (i nuovi “Stati”, totalmente assoggettati a Capitol City, alcuni dei quali profondamente arretrati e poveri). Per riprendere in mano la situazione, infatti, ne La Ragazza di Fuoco , Capitol City, dopo alcune minacce dirette del Presidente Snow a Katniss e il Tour della Vittoria nei Distretti, indice un’ edizione straordinaria degli Hunger Games . Questa volta però, i Tributi, i ragazzi, cioè, inviati a questo gioco al massacro, saranno tutti ex-vincitori ! Compresi, quindi, Katniss e Peeta. E ci saranno nuove regole… Durante i Giochi, Katniss e Peeta si alleeranno ad altri vincitori, delle più disparate età questa volta. Ci saranno strategie, morti, disperazione, sentimenti . Ma la parte finale prenderà un percorso …

Leggi oltre nell’articolo originale:
La Ragazza di Fuoco, di Suzanne Collins, seguito di Hunger Games

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.