La spada di Avalon, di Marion Zimmer Bradley e Diana L. Paxson

La spada di Avalon , di Marion Zimmer Bradley e Diana L. Paxson è il nuovo volume del noto Ciclo di Avalon , che unisce magia, storia, mitologia e leggenda , iniziato da Marion Zimmer Bradley e, dopo la sua morte, grazie agli appunti lasciati dall’autrice stessa, completato da Diana L. Paxson, già sua collaboratrice in vita. Della Zimmer Bradley ricordiamo senz’altro anche il famoso ciclo fantasy-fantascientifico Darkover . Il ciclo fantasy di Avalon prende spunto da quello arturiano e dagli attriti tra la cultura celtica e Roma , durante i tempi del suo dominio. Esso associa personaggi di fantasia a eventi e personaggi realmente esistiti o appartenenti alla mitologia celtica e romana. Tra questi ricordiamo Boudicca, la regina guerriera degli Iceni, Giuseppe d’Arimatea, Taliesin, antico poeta e bardo gallese, Costantino, figlio di Costanzo Cloro e imperatore dell’Impero Romano, Morgana, Ginevra, Igraine, Uther Pendragon, Morgause, Viviana, Artù, Lancillotto. Nomi noti a tutti, sia a chi ha letto il ciclo arturiano stesso, o i libri ad esso ispirati, sia grazie ai numerosi film che ne sono stati tratti. Più recentemente, di Artù e del suo mondo si è parlato in due interessanti serie tv…

Segui il post:
La spada di Avalon, di Marion Zimmer Bradley e Diana L. Paxson

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.