La sposa vampiro, di Syrie James. La storia d’amore di Dracula dal punto di vista di Mina Harker

La sposa vampiro , dell’americana Syrie James , già nota per Il diario perduto di Jane Austen e I sogni perduti delle sorelle Brontë , è un romanzo sull’intenso rapporto che legò (nell’opera di Bram Stoker) il Conte Dracula e Mina Harker, raccontato, però – in modo convincente e brillante , ma virato al “ rosa ” – dal punto di vista di quest’ultima. La vicenda comincia con Mina e l’amica Lucy in vacanza a Whitby, entrambe fidanzate (Mina con Jonathan Harker ) e in vista del matrimonio. A Whitby, però, Mina incontra il fascinoso Conte , sotto mentite spoglie, ed è subito attratta da lui. Cominciano a frequentarsi, a conoscersi e il legame diventa sempre più forte . Mina, però, nonostante i sentimenti crescenti, ama comunque Jonathan e decide di sposarlo. Intanto Lucy, caduta sotto l’influenza del Conte Dracula, comincia a comportarsi in modo sempre più strano e infine… Dopo il matrimonio di Mina e Jonathan, Dracula decide di dare avvio a un’ opera di seduzione seria e Mina, tra le altre cose, scoprirà che il sesso vampirico va ben oltre quello con l’amato, ma umano, Jonathan (ve l’avevo detto che si virava al rosa, nel romanzo della James). Ma le cose sono destinate a complicarsi, perchè Mina, pur, ormai, amando anche Dracula, scoprirà che egli rappresenta il Male . A un certo punto ci saranno legami di sangue, grazie alla sua ingestione, tra Mina e Dracula, ma anche tra Jonathan e Van Helsing , esimio professore e ammazza-vampiri che, a un certo punto, comparirà sulla scena. (Come non pensare allo statuario Van Helsing di Hugh Jackman, qui ? Non che quello, più filologico, del grande Anthony Hopkins, qui , nel film di Francis Ford Coppola, abbia nulla che non vada… Ma non è facile dimenticare il pur incongruentissimo cacciatore di mostri con cappottone di pelle, cappello da cowboy…

Vedi il contenuto originale:
La sposa vampiro, di Syrie James. La storia d’amore di Dracula dal punto di vista di Mina Harker

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.