La stella di Natale. Una poesia di Boris Pasternak per l’Epifania

L’Epifania, tutte le feste porta via (finalmente, direbbe qualcuno). Quest’anno il proverbio è un po’ meno vero per via del fatto che all’Epifania segue il week end e quindi altri due giorni di riposo, bene o male. Come per le altre festività, vi auguriamo buona Epifania (e buone fine delle feste, se volete) con una poesia classica di questo periodo: La stella di Natale di Boris Pasternak (1890-1960). Era pieno inverno. Soffiava il vento della steppa. E aveva freddo il neonato nella grotta Sul pendio della collina. L’alito del bue lo riscaldava. Animali domestici stavano nella grotta, sulla culla vagava un tiepido vapore. Scossi dalle…

Vedi post:
La stella di Natale. Una poesia di Boris Pasternak per l’Epifania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.