La storia d’un naso, di Vamba

Chi di voi da piccolo (qualcuno anche da grande ammettiamolo) non è stato beccato con le dita nel naso? E’ un vizio innocente, ma poco tollerato. Per questo Vamba, a inizio novecento, provò a dissuadere i giovanissimi dal farlo con questo romanzetto scritto in rima e accompagnato dalle imperdibili illustrazioni sue e di Corrado Sarri. Il protagonista di La storia di un naso è Maso, che a causa della malsana abitudine sviluppa narici di dimensioni tali da attirare due loschi giostrai. Il bambino viene quindi assoldato in un circo a recitare la parte del selvaggio, riscuotendo grande successo di pubblico

Visita il link:
La storia d’un naso, di Vamba

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.