L’amore che non sente mai freddo in una poesia di E. E. Cummings

Possono gli amanti preoccuparsi del freddo invernale? Loro non sentono freddo perché i cuori ardono e i corpi divampano nella fiamma dell’amore e della passione. Irrazionale è l’amore e, forse per questo, è sempre bello e giovane, a qualunque età. Di tale irrazionalità istintiva è pervasa la poesia Più d’ogni cosa nel cielo del poeta-romanziere statunitense Edward Estlin Cummings (1894-1963), che era solito firmarsi e. e. cummings . Un’ottima poesia per la domenica per riscaldarsi i cuori, anche (soprattutto?), in assenza dell’amore. Più d’ogni cosa nel cielo ti amo tanto (mio bel tesoro) più di chiunque sulla terra e mi piaci di più d’ogni cosa nel cielo – sole e canti ti fanno festa se vieni anche se l’inverno è ovunque con tanto silenzio e tanto buio niuno riesce a indovinare (solo la mia vita) la vera stagione – e se ciò che si chiama mondo avesse la fortuna di udire quei canti (o di scorgere quel sole che s’alza altissimo nel cuore di qualcuno più che lieto ogni volta che sei più vicino) tutti certo crederebbero (tesoro mio bello) soltanto nell’amore L'amore che non sente mai freddo in una poesia di E. E. Cummings

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Retype the CAPTCHA code from the image
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code