"Le libere donne di Magliano" di Mario Tobino

“Le libere donne di Magliano” , pubblicato nel 1953, nasce dal diario di uno psichiatra, protagonista, voce narrante, ma soprattutto spettatore partecipante della ricca e complessa realtà dell’asilo. Quel Mario Tobino , specialista dei manicomi, che ne ha conosciuto e respirato personalmente l’aria, a tratti opprimente, e descritto fedelmente gli anfratti e le dinamiche. Un universo altro, nel quale le internate danno libero sfogo ai loro deliri e alle più profonde pulsioni, costeggiando senza remore le zone liminari dell’umanità, mentre il personale vive storie di ordinaria affezione e…

Oltre:
"Le libere donne di Magliano" di Mario Tobino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Retype the CAPTCHA code from the image
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code